AQE  Attestato di Qualificazione Energetica | ROMA

+ Sopralluogo

+ Elaborazione

anche per conto

del D.L

ROMA & PROVINCIA

da 129 €

IVA INCLUSA

AQE | Attestato di qualificazione energetica | ROMA

L' Attestato di Qualificazione Energetica è un documento che sintetizza le caratteristiche energetiche dell' edificio. Contiene la classe di appartenenza dell’edificio e i fabbisogni di energia primaria. Il documento deve essere firmato dal direttore dei lavori e presentato in sede di "Fine Lavori" all'ufficio tecnico del Comune. 

L'AQE è una certificazione obbligatoria | FINE LAVORI:

 

  1. Nuova costruzione e ristrutturazione di edifici con superficie maggiore di 1000 mq

  2. Nuova installazione o ristrutturazione di impianti termici

  3. Sostituzione di generatori di calore

  4. Applicazione limitata all'ampliamento nel caso in cui lo stesso superi il 20% della preesistenza.

  5. su richiesta del comune/municipio

  6. PER TUTTI GLI INTERVENTI RIENTRANTI IN LEGGE 10

CLASSI ENERGETICHE

     A differenza dell'APE la classe energetica viene solo proposta.

      Prevalgono le indicazioni dei consumi di energia primaria

Differenza tra AQE ed APE

      L'attestato di prestazione Energetica rispetto all'attestato di Qualificazione Energetica si differenzia per i seguenti aspetti:

  • l' AQE può essere redatto da un tecnico che è stato coinvolto nelle altre fasi di intervento

  • l' AQE va consegnato al comune per la "fine lavori" mentre l'APE al proprietario che poi provvederà a richiedere il certificato di agibilità.

  • l'AQE propone la classe energetica mentre l'APE la dichiara.

  • Fino al Giugno 2010, per le compravendita l'AQE sostituiva l'APE. Attualmente in caso di rogito o affitto è indispensabile l'APE.

Certificazione Energetica | AQE ed APE | QUANDO SERVONO

ESEMPIO 1 | Intervento di nuova costruzione di edificio residenziale.

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire:

  • Relazione tecnica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Inizio lavori, a firma solo del/i progettista/i, con riportato il rispetto dei requisiti minimi (indice EP – Allegato C DLgs 192/2005 e DPR 59/2009)

  • Attestato di Qualificazione Energetica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Fine lavori a firma del/i progettista/i e del Direttore/i dei Lavori, con riportato il rispetto dei requisiti minimi così come realizzati (indice EP – Allegato C DLgs 192/2005 e DPR 59/2009) • Il costruttore dovrà consegnare al proprietario, locatario o avente titolo l’Attestato di Certificazione Energetica, con indicato il valore dell’indice EP, la Classe Energetica e gli interventi migliorativi.

ESEMPIO 2 | Intervento di ristrutturazione edificio esistente con SU maggiore di 1000m2 con demolizione e fedele ricostruzione.

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire: • identico all'esempio 2, in quanto ricade nell’art. 3 comma 2 lett. a) punto 2.

ESEMPIO 3 | Intervento di ristrutturazione edificio esistente, rifacimento pareti esterne, pavimenti e pareti divisorie interne (tramezzi)

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire o Denuncia di Inizio Attività:

  • Relazione tecnica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Inizio lavori, a firma solo del/i progettista/i, con riportato il rispetto dei requisiti minimi relativi alle sole pareti esterne trasmittanza Allegato C DLgs 192/2005 e smi e DPR 59/2009

  • Attestato di Qualificazione Energetica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Fine lavori a firma del/i progettista/i e del Direttore/i dei Lavori, con riportato il rispetto dei requisiti minimi così come realizzati (trasmittanze) Non è richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica

 

ESEMPIO 4 | Intervento di restauro edificio esistente ricadente nell'ambito della tutela del TU 42/2004 codice dei beni culturali

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire o Denuncia di Inizio Attività:

  • Non è richiesta la Relazione tecnica, perché l’edificio è escluso dall'applicazione dei requisiti minimi art. 3 comma 3 lett. a) DLgs 192/2005

  • Non è richiesto l’Attestato di Qualificazione • Non è richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica.

ESEMPIO 5 | Intervento di ampliamento di edificio esistente maggiore del 20% del volume esistente con rifacimento impianto termico.

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire:

  • Relazione tecnica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Inizio lavori, a firma solo del/i progettista/i, con riportato il rispetto dei requisiti minimi (trasmittanze pareti, rendimento medio globale termico, ecc…– Allegato C DLgs 192/2005 e DPR 59/2009)

  • Attestato di Qualificazione Energetica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Fine lavori a firma del/i progettista/i e del Direttore/i dei Lavori, con riportato il rispetto dei requisiti minimi così come realizzati • Non è richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica.

ESEMPIO 6 | Intervento di ristrutturazione edificio esistente, rifacimento pareti interne (tramezze) e tinteggiatura interna

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire o Denuncia di Inizio Attività:

  • Non è richiesta la Relazione tecnica, in quanto l’intervento non ricade tra quelli di applicazione dei requisiti minimi art. 3 comma 3 lett. a) DLgs 192/2005, a meno che non si tratti di pareti divisorie tra più unità immobiliari che dovranno avere trasmittanza U< 0,80 W/m2K • Non è richiesto l’Attestato di Qualificazione

  • Non è richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica

 

ESEMPIO 7 | Intervento di ristrutturazione edificio esistente, rifacimento impianto termico e nuovo impianto a pannelli radianti.

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire o Denuncia di Inizio Attività:

  • Relazione tecnica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Inizio lavori, a firma solo del/i progettista/i, con riportato il rispetto dei requisiti minimi (rendimento medio globale termico – Allegato C DLgs 192/2005 e DPR 59/2009)

  • Attestato di Qualificazione Energetica, da presentare in Comune in sede di Dichiarazione di Fine lavori a firma del/i progettista/i e del Direttore/i dei Lavori, con riportato il rispetto dei requisiti minimi così come realizzati

  • Non è richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica

 

ESEMPIO 8 | Intervento di ristrutturazione edificio esistente, rifacimento pareti divisorie interne (tramezzi), impianto elettrico e vendita dell’appartamento

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire o Denuncia di Inizio Attività:

  • Non è richiesta la Relazione tecnica in quanto l’intervento non riguarda aspetti energetici prevista dai requisiti minimi DLgs 192/2005 e smi e DPR 59/2009

  • Non è richiesto l’Attestato di Qualificazione Energetica

  • È richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica, dopo la fine dei lavori ai fini della Compravendita.

 

ESEMPIO 9 | Intervento di sostituzione generatore di calore con Potenza utile minore di 35 kW

Documenti da produrre per il Permesso di Costruire o la Denuncia di Inizio Attività:

  • Non è richiesto il Permesso di Costruire o la Denuncia di Inizio Attività • Non è richiesta la Relazione tecnica, ma la Dichiarazione di conformità DM 37/2008 dell’installatore;

  • Non è richiesto l’Attestato di Qualificazione Energetica

  • Non è richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica, ma deve essere conservato il libretto di impianto insieme all'eventuale ACE se già presente.

 

ESEMPIO 10 | Compravendita edificio esistente con o senza impianti termici, ma senza interventi

Documenti da produrre:

  • Non è richiesta la Relazione tecnica • Non è richiesto l’Attestato di Qualificazione Energetica

  • È richiesto la redazione dell’Attestato di Certificazione Energetica, secondo il DM 26/06/2009 “Linee guida nazionali” o secondo i provvedimenti regionali. Per alcune destinazioni d’uso (box, autorimesse, annessi) non è necessario l’Attestato di Certificazione Energetica, verificare nell’Allegato A del DM 26 giugno 2009.

Non sostituisce l'APE

Contatto
Contatto
Contatto
  • LINKEDIN | PRATICHE EDILIZIE ROMA
  • FB | PRATICHE EDILIZIE ROMA
  • PRATICHE EDILIZIE ROMA | PINTEREST
  • PRATICHE EDILIZIE ROMA | GOOGLE
  • PRATICHE EDILIZIE ROMA | YELP
  • TWITTER | PRATICHE EDILIZIE ROMA
  • YOU TUBE | PRATICHE EDILIZIE ROMA

TEL.        06 211 280 96

EMAIL      info@praticheEdilizieRoma.com

FAX.         06. 21113746

P.IVA        IT13637311005

Solo su

appuntamento

PRATICHE EDILIZIE ROMA

ING. PETROVAI OCTAVIAN

Viale Castro Pretorio 58, 00185, ROMA

TERMINI | CASTRO PRETORIO