APE

a  99 €

tutto incluso

APP.TO

< 200 mq

ROMA & PROVINCIA
Ecobonus / Detrazione -65% - PRATICA ENEA - praticheedilizieroma.com

Attestato di

Prestazione Energetica

+ Sopralluogo
+ Elaborazione
+ Timbro
+ Trasmissione
    Regione

SERVIZIO DI PROGETTAZIONE E CALCOLO

      Il servizio è rivolto sia algi interventi di riqualificazione enrgetica sullìesistente che alla progettazione di nuovi fabbricati. E' un attestato emesso da un tecnico certificatore a seguito di verifica delle prestazioni energetiche di una o più unità immobiliari.

Il servizio non è limitato alla sola consulenza, ma anche al calcolo e all'asseverazione delle soluzioni al fine di ottenre le autorizzazioni edilizie ed i benefici fiscali ottenibili dallo specifico caso.

Consente di indicare "il consumo energetico” o la prestazione di un immobile, classificandolo in una classe dalla A4 alla G; dove la G rappresenta la classe inferiore, caratterizzata da un indice di prestazione energetica globale (EPgl) maggiore, quindi un immobile che ha dei consumi energetici maggiori. Certificatore Abilitato ING. PETROVAI OCTAVIAN.

Scelte progettuali = scelte economiche

 

1) Per chiunque intende vendere o locare una casa o un immobile*

L'attestato di prestazione energetica deve essere allegato al contratto di vendita, agli atti di trasferimento di immobili a titolo gratuito o ai nuovi contratti di locazione, pena la nullita' degli stessi contratti. Tale norma è stata estesa anche per gli affitti a breve termine; inoltre venditore ed acquirente non possono accordasi per omettere l'APE - Attestato di Prestazione Energetica.

 

2) Per chiunque si avvale di annunci immobiliari

Sono previste sanzioni per annunci immobiliari, che omettono o modificano l'indice di prestazione energetica dell'immobile. Da diversi anni non è più valida l'indicazione della classe G per gli immobili non attestati.

 

3) Per i passaggi di proprietà

Al pari delle compravendite è necessario l'APE - Attestato di Prestazione Energetica

 

4) Per tutti gli edifici di nuova costruzione

 

5) Per gli Immobili ristrutturati in maniera sostanziale

Si prendono in considerazione tutti quei lavori i ristrutturazione o riqualificazione che possono alterare la classe energetica. Ad esempio interventi sull'involucro esterno e sugli impianti di riscaldamento. A seguito di tali lavori è necessario ricertificare l'immobile.

 

6) Per gli Immobili a cui è scaduto il precedente A.C.E

E' possibile utilizzare il vecchio Attestato di Certificazione Energetica fino alla sua scadenza, a meno che non ci siano stati interventi di ristrutturazione, come indicato nel punto precedente.

 

7) per accedere a detrazioni fiscali per interventi di ristrutturazione (50%) o miglioramento della prestazione energetica (65%)

- vd Detrazioni Fiscali al 65% NON PIU'OBBLIGATORIO

Professionalità

 

       Il cleinte ha il vantaggio di essere seguito da una figura non solo professionale, am priva di interesse economico, legato alla spercifica soluzione tecnologica, per poter optare al melgio. Non sono previste parcelle percentuali su prodotti di alcun tipo ed il servizio di progettazione non è legato ad uno specifico prodotto, ad una determinata offerta commerciale, ma vaglia varie possibilità tecniche, tra le quali il cleinte puà scelgiere, oppure indica la mighliore soluzione tra quelle a disposizione del cleinte.

 

1) Tutti gli edifici adibiti a luoghi di culto

 

2) I fabbricati agricoli

non adibiti a residenza e sprovvisti di impianti di climatizzazione.

 

3) Qualsiasi manufatto che non possa essere definito “edificio"

come può essere il caso dei capanni per gli attrezzi, le piscine, i gazebo, ecc.

 

4) I fabbricati allo stato di “scheletro strutturale”

quindi privi delle di parti dell’involucro edilizio.

 

5) I fabbricati “al rustico”

quindi privi di serramenti, rifiniture e impianti tecnologici.

 

6) I fabbricati isolati con una superficie utile inferiore ai 50 mq

 

7) I fabbricati che non devono garantire comfort abitativo

perché di servizio e non destinati a permanenza prolungata di persone (garage, locali tecnici, locali caldaia, stalle, cantine, depositi, ecc.).

 

8) I fabbricati adibiti a garage, autorimesse, depositi auto, ecc.

 

9) I fabbricati collabenti, i ruderi e quelli abbandonati

 

10) I fabbricati industriali e artigianali particolari

che vengono riscaldati per esigenze particolari (serre) o climatizzati tramite la combustione di reflui del processo produttivo, che altrimenti, non potrebbero essere impiegati in altro modo.

 

11) I manufatti “marginali” come legnaie, portici, ecc.

    CLASSI ENERGETICHE

 

                  <A 4 < 0.4 EPgl 

    0.4 EPgl < A 3< 0.6 EPgl 

    0.8 EPgl < A 2 < 0.8 EPgl 

    0.8 EPgl < A 1 < 1.0 EPgl 

    1.0 EPgl < B   < 1.2 EPgl 

    1.2 EPgl < C   < 1.5 EPgl 

    1.5 EPgl < D   < 2.0 EPgl 

    2.0 EPgl < E   < 2.6 EPgl 

    2.6 EPgl < F   < 3.5 EPgl 

                    G   > 3.5 EPgl 

La durata dell'APE è di 10 anni se il libretto della caldaia è in regola con la manutenzione ed i controlli dei fumi. In caso contrario l'APE è valida fino al 31 Dicembre dell'anno successivo.

La validità di 10 anni permane, a meno di non effettuare interventi che varino le condizioni e l'efficienza energetica dell'immobile.

In assenza di un impianto di riscaldamento, l'attestato di prestazione energetica è comunque ottenibile per 10 anni, venendo a mancare tutte le condizioni sul libretto.

Chi non è in possesso del libretto della caldaia o non può metterlo a disposizione del tecnico oppure non è in regola con la manutenzione ed i controlli dei fumi, può ottenere una durata fino al 31 Dic. dell'anno successivo all'ultima manutenzione mancata.

Servizio alle ditte

 

        Disponendo dell'attestato di prestazione energetica dell'immobile, non è importante la classe energetica in sè, ma il valore associato EPgl, che indicherà in KWh/m^2 il fabbisogno energetico dell' immobile.

        Ad esempio prendendo un appartamento di 100mq in classe energetica F ed EPgl di 88 kWh/m^2,   si possono fare le seguenti considerazioni:

 

- L'appartamento nel suo complessivo annuale consumerà 100mq x 88kW/m^2= 8800kWh

- Ogni m^3 di metano apporta circa 9.8 kWh e costa indicativamente 1.11€/m^3 (dato da riferire al costo sulla bolletta)

- Il cosumo annuo di metano sarà 8800kWh / 9.8kWh= 898 m^3, per un costo complessivo di circa 1000€

- Un appartamento analogo, in un una classe energetica migliore e quindi con un EPgl inferiore, godrà di un minor consumo energetico, valutabile economicamente con calcoli analoghi ai precedenti.

Non è più necessario allegare all'A.P.E il libretto della caldaia (ove presente ed in ordine).  Per apporre la durata massima di 10 anni, Il tecnico deve comunque controllare che la manutenzione sia stata effettuata regolarmente e documentata così come il controllo dei fumi.

Servizio al privato generico

      L' A.P.E. – Attestato di Certificazione Energetica (ACE secondo la vecchia denominazione – Attestato di Certificazione Energetica -prima delle modifiche del decreto 63/2013) è un documento, che descrive ed assevera le caratteristiche energetiche di un edificio, di una o più unità immobiliari.

      E' uno strumento di controllo che sintetizza tramite una scala, dalla classe energetica G alla migliore A4 (vecchia ACE da G ad A), le prestazioni energetiche degli edifici. L' Attestato di Prestazione Energetica (APE) non va confuso con l'Attestato di Qualificazione Energetica (AQE) richiesto al Direttore dei lavori, a seguito dei lavori di riqualificazione energetica, inclusivo di interventi di installazione di una caldaia, ove non ne fosse già presente una. Qualora l’immobile sia dotato di ACE in corso di validità, esso vale al pari dell’APE.

Servizio al professionista

        Il servizio al professionista prevede il supporto ad un'altro professionista titolare di alvor. La prestazione non è invasiva e si limita a quanto richiesto (APE, AQE, LEGGE 10, CALCOLI, ENEA, DETRAZIONI, ASSEVERAZIONI, ecc) per completare o integrare l'opera dal punto di vista dell'efficienza bioclimatica. Si fornisce massima serietà e disponibilità, ma si richiede altrettanto nel corrispondere il pattuito.

Chi deve richiedere l'APE e sostenerne la spesa?

        L’APE è un obbligo del proprietario o dell’avente titolo, che intende vendere o locare l’immobile. E’ quindi suo compito provvedere a contattare un Tecnico e sostenere la relativa spesa. E' inoltre tenuto a fornire copia all'affittuario/locatario.

    Qualora sia necessario per una compravendita, perfezionato l’atto di passaggio di proprietà, l’Attestato di Prestazione Energetica dal notaio, passa al nuovo proprietario, che ne può disporre secondo i limiti di legge entro al da di scadenza residua.

     L’attestato di Prestazione Energetica è univoco per ogni immobile, e non si basandosi sul nominativo del proprietario non sono necessarie modifiche.

I NOSTRI SERVIZI

ELABORAZIONE, ASSEVERAZIONE E TRASMISSIONE APE 

ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA

 

- Per richiederci un'APE chiamate direttamente il numero Tel. 06 211 280 96 oppure compilate brevemente il modulo nella sezione "Richiedi". Otterrete immediatamente una mail di conferma all'indirizzo email da voi indicato. In seguito vi verrà inoltrato un preventivo per l'APE ed un contatto diretto con il tecnico.

 

I prezzi partono da 99€ tutto incluso, per gli appartamenti fino a 100 mq. Seppur il prezzo consigliato per l'A.P.E si attesti sui 150€-200€ in media, si è scelto di differenziare i prezzi per complessità e/o superficie in modo da non penalizzare, chi possiede appartamenti di taglie minori.

- Elaboriamo anche APE di immobili residenziali e commerciali, di una certa complessità impiantistica ed estensione. Le Agenzie Immobiliari ed i CRAL associati godono di sconti ad hoc, per grandi volumi di pratiche.

- Gli APE in Provincia di Roma potrebbero prevedere un surplus di onorario in relazione alla distanza dell'immobile da Roma o alla difficoltà di raggiungere l'immobile per il sopralluogo.

 

La pratica include, sopralluogo e misurazione (discreta e veloce), elaborazione dei calcoli, firma e timbro dell'ingegnere, trasmissione via PEC alla Provincia di Roma. In seguito l'APE è utilizzabile per qualsiasi scopo a norma di legge, I timbri e le accortezze rendono le nostre APE a prova di notaio, anche del più zelante. L'attestato di certificazione energetica originale timbrato e firmato, così come inviato per la registrazione, viene consegnato al cliente.

Contatto
Contatto
Contatto
  • LINKEDIN | PRATICHE EDILIZIE ROMA
  • FB | PRATICHE EDILIZIE ROMA
  • PRATICHE EDILIZIE ROMA | PINTEREST
  • PRATICHE EDILIZIE ROMA | GOOGLE
  • PRATICHE EDILIZIE ROMA | YELP
  • TWITTER | PRATICHE EDILIZIE ROMA
  • YOU TUBE | PRATICHE EDILIZIE ROMA

TEL.        06 211 280 96

EMAIL      info@praticheEdilizieRoma.com

FAX.         06. 21113746

P.IVA        IT13637311005

PRATICHE EDILIZIE ROMA

ING. PETROVAI OCTAVIAN

Viale Castro Pretorio 58, 00185

TERMINI | CASTRO PRETORIO

Solo su

appuntamento